41 commenti su “Siamo tutti eroi

  1. E’ l’eroismo quotidiano che ci aiuta a vivere Silvia. Pensando in un’altra ottica il nostro vivere è cambiato quando siamo divenuti stanziali, trasformandoci da cacciatori in coltivatori e allevatori, tutto il resto viene da se. Poi ci sono gli eventi di ogni giorno, i piccoli e grandi drammi, ma anche le piccole e grandi gioie, e più grande di tutte quella di scoprire che l’altro ha una mano tesa e che anche tu sei altro ed hai una mano pronta a dare, a soccorrere ad aiutare. Si, siamo dei normalissimi eroi.

    Mi piace

  2. Una bella riflessione questa di Giacomo che hai intercettato. Sarebbe bello che tutti questi eroi un giorno riuscissero a cooperare per trasformare la vita quotidiana in qualcosa di meno eroico e più a misura d’uomo. L’eroe troppo spesso è troppo solo.
    Buon we!

    Mi piace

    • ma guarda….non sono molto d’accordo in questo, tra la gente comune, proprio quella più comune, la solidarietà c’è, come la volontà di darsi una mano anche quando se ne avrebbe bisogno….
      Buon fine settimana a te 🙂
      P.S.
      Non l’ho intercettato per caso, è il ragazzo di mia figlia 😉

      Liked by 1 persona

      • E’ vero, hai ragionissima! C’è grande solidarietà e aiuto reciproco tra la gente comune. Ma, nonostante ci siano così tanti “eroi” tra di loro e anche ben coesi, per qualche motivo si fa sempre fatica a vedere un movimento, un’azione armonica, un qualcosa di organico che porti i valori importanti che riconosciamo in queste persone ai livelli più alti, dove si decide una parte del futuro di tutti noi.
        Ma non voglio sembrare troppo pessimista.
        Anzi, quando leggo pensieri come quelli del ragazzo di tua figlia (ha l’aria di essere un buon ragazzo) mi fanno ben sperare. 😉

        Mi piace

  3. Esiste un “eroismo” nascosto, che non ha le luci della ribalta mediatica, molto più consistente e diffuso di quanto si possa immaginare.
    Post come questo dovrebbero essere letti e meditati da chi si nutre ogni giorno di fatuità. Grazie per averlo condiviso.
    Buona giornata Silvia. 🙂
    Primula

    Mi piace

  4. A tutti questi eroi, soprattutto ai ragazzi giovani e precari, andrebbe fatto un monumento. Fra poco sarà il 25 Aprile: bisognerebbe dedicare questa festa a tutte le persone comuni che lottano e non si arrendono mai. Oggi la Resistenza è lottare e non demordere nella vita di ogni giorno!
    Buon week end!

    Mi piace

  5. @Giacomo Mazza …. è un grande giovane, e su ciò che scrive mi trova moooolto d’ accordo !
    A soli 27 anni ( e si sente che, la vita, con lui non è stata del tutto munifica … ), rivela una maturità sorprendente : un abbraccio a lui ( ed un augurio che abbia a breve quanto merita ) ed a te, cara @Silvia, che ce lo hai proposto in lettura ! 🙂

    Liked by 1 persona

  6. Mia nonna, da buona saggia che era, diceva sempre : ” finché c’è vita c’è speranza”. E’ questo il motto che mi accompagna e, comunque, quello che più conta è saper guardare avanti sempre con ottimismo anche nei momenti avversi della vita. Un abbraccio Bea

    Mi piace

  7. Affanni, affanni quotidiani, è pensare che c’è chi, troppi, tanti, non hanno di questi problemi, non si interessano di questi problemi, e continuano a rubare, stipendi, pensioni e sogni…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...