31 commenti su “SOLI

    • Non è esattamente questo il punto, intendevo, come ho specificato, non la solitudine fisica, ma quella, diciamo, mentale, cioè di pensiero. E poi, sinceramente la frase “non si accontenterà mai di stare con tutti” mi sembra molto arrogante e presuntuosa scusa se te lo dico.
      Buon sabato a te 🙂

      Mi piace

      • Assolutamente. Non posso evitare che si fraintenda. Io intendevo che se si è forti nell’essere, nel vero, è più facile riconosce la menzogna che si insidia nel mondo. Se relazionarsi (mentalmente) deve assomigliare più ad uno stupro della coscienza, per la bassezza dei sentimenti, preferisco gioire della solitudine o condividerla con chi non ti depreda delle forze ad ogni passo. Rinnovo il buon fine settimana.

        Mi piace

    • Io invece, forse su questo sono fortunato, non so…la gente, per strada, anche se non e’ con me, la sento mia. Quello che capita a molti, poi, e’ sentirsi soli soprattutto nei giorni di festa come Natale o Pasqua. La solitudine più brutta, Mirna, e’ quella assoluta, ossia di tanta gente che non ha neppure il conforto di un amico. Quella categoria di gente che Madre Teresa definirebbe “the lonest of the lone”, “i soli fra i soli”, cosi’ come diceva “the poorest of the poor” per indicare i piu’ poveri in assoluto. Ciao 🙂

      Liked by 1 persona

    • Ciao Giusy. La solitudine e’ sempre psicologica. Come la felicità, la solitudine e’ uno spazio mentale. Ma l’essere umano e’ per sua natura anche interazione fisica: vedersi, parlarsi, condividere, partecipare. “La liberta’ e’ partecipazione” (Giorgio Gaber).

      Mi piace

      • Sì, l’essere umano è un animale sociale, concordo. La società però, è diventata fortemente individualista e questo favorisce ogni tipo di solitudine. Io stessa ne sono vittima. Ti auguro una buona domenica….in compagnia! Ciao, Giusy

        Mi piace

  1. “Per chi non e’ solo, anche la solitudine e’ bella” (Marghian).
    La solitudine che si sceglie, quella che “ci si ritaglia”, per poi ritrovarsi… insieme. Ciao Silvia, buona notte.

    Mi piace

      • Ciao Silvia, che tempismo! 🙂 A carattere generale voglio aggiungere nessuna cosa e’ bella, o brutta di per se’ od in assoluto. La solitudine e’ come il buio. E’ brutto il buio, quando hai sonno e vuoi riposare? No, spegni la luce e chiodi gli occhi. E’ il buio che vuoi. Cosi’ e’ per la solitudine “me en vado a pescare, sto da solo…”. La solitudine che si sceglie per l’avventura, la scalata in solitario, “Messner” eccetera. E’ bellissima, la solitudine, quando e’ cosi’. Diverso e’ quando si sta’ da soli sempre, come diciamo noi “a bolla o a marolla”, che si puo’ tradurre con “che lo si voglia o no”. Ciao.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...