21 commenti su “E’ QUESTO IL MARE CHE VOGLIAMO?

  1. Sarebbe tempo d’investire concretamente in energie rinnovabili e alternative. La quantità di metano estratta è peraltro una piccola percentuale del fabbisogno, per non parlare del petrolio.
    Sarebbe già importante andare a votare, astenersi non è nello spirito referendario. I politici che sollecitano l’astensione dicendo che corrisponde a un “no” se ne lavano le mani. Vuoi dire no? Vai al seggio e lo esprimi. Questa è la mia logica da sempre.
    Il sì mi sembra una scelta ragionata dal mio punto di vista.
    Buon inizio settimana Silvia.
    Primula

    Liked by 1 persona

  2. Le risorse che abbiamo ancora sono in breve esauriti, se non iniziamo adesso a cambiare, allora andiamo nel futuro ancora a piedi da A a B …. anzi credo che abbiamo già fatto il danno irriperabile alla nostra terra… oggi tutto viene fatto di plastica e quel minerale comanda il mercato del pianeta.. non so se un referendum cambia qualcosa … un vero cambiamento deve nascere nella testa della gente… per farci una idea … fra 100 anni il cellulare verrà fatto di legno … Pif

    Mi piace

      • … Quando si vuole veramente qualcosa di deve andare dirittamente ai autorità .. in piazza, fare i boicottaggio quando iniziano i lavori … In Austria il popolo ha fatto due vote dimostrazioni a termine lungo (anni) per ottenere qualcosa no a Zwentendorf e no alla Hainburger Au e siamo usciti … hanno costruito a Zwentendorf una centrale nucleare, mai e stata mai usata alla Hainburgera Au siamo uscito a fermare la costruzione di una centrale idroelettrica la gente ha lottato ben 12 anni quasi due generazioni… qui in Italia non c’è questa unione .. per ottenere le cose si deve andare al posto .. altrimenti non succede niente

        Mi piace

          • io facevo parte alla Hainburger Au nel 1984 per ben 2 anni… dormendo nelle tende sia nel estate e inverno.. ci hanno picchiati ma eravamo rimasti .. e poi ci hanno dato il cambio avanti fino a 1996 io ero già qui in italia… ma la vittoria era di tutti ….

            … qui la gente non ha le palle … se inizia uno arriva un secondo .. e poi siamo 1000 …

            Mi piace

    • Perchè in seguito all’introduzione nella Legge di Stabilità 2016 di un articolo di legge, che ha cambiato la precedente normativa, la concessione adesso viene concessa non più per un numero preciso di anni, che finora arrivava con le proroghe a 50, ma fino all’esaurimento del giacimento, di petrolio o di gas che sia, e le regioni sono insorte in quanto stanno aumentando le varie piattaforme e sempre più vicino alle coste.

      Mi piace

      • Grazie Silvia, sto raccogliendo più informazioni possibili, sto seguendo anche un altro blogger: il rifigio di Claudio. L’informazione in tv è palesemente oscurata, cerco di farmi un’opinione, certo, in Italia siamo 60 milioni di persone…Mi domando perché comunque anche precedentemente, è stata concessa questa autorizzazione. Grazie delle tue delucidazioni, un abbraccio, Giusy

        Mi piace

  3. “Per una volta” non saremo d’accordo. :p Lavoro “con quelle robe in mezzo al mare” ed anche in Onshore, quindi con kilometri di pipeline in mezzo a deserti, solitamente. E’ un lavoro duro, pieno di gente forte e bella, ma come sempre, girando molti soldi, certa gente diventa povera dentro. Non ho voglia di litigare, per nulla. Ma già, visto il clima schifoso per la battaglia “Iran Vs Arabia Saudita” per chi sia la miglior donna per l’america…spero che il quorum fallisca. Sarebbero migliaia e migliaia di posti di lavoro buttati via. Io voglio la gente sorridente, non quella incazzata a priori, anche quando prende cose dandole per scontate. Scusate lo sfogo. Noi dell’Oil&Gas siamo spesso gente che ha rinunciato a molto per essere sempre disponibile ed in giro nel mondo. Il 90 % di noi non ha una famiglia. E si becca un’estate in Kazakhstan.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...