22 commenti su “UN PUGNO NELLO STOMACO….

  1. Sottoscrivo parola per parola. Non si possono tradire i propri ideali né demolire le convinzioni che ci rendono tali. Certo, bisogna sempre avere una buona dose di consapevolezza per essere autocritici quanto basta, ma mantenendo sempre un certo equilibrio, altrimenti, come tu scrivi, si perderebbe la propria identità. Buona serata 🙂

    Mi piace

  2. Concordo con quanto hai scritto. La scultura non lascia indifferenti e si presta a varie considerazioni. Pensare, poi, che l’artista l’ha chiamata Love…insomma, fa riflettere.

    Mi piace

  3. M’imbattei in questa immagine qualche tempo fa, è anche per me fu un pugno nello stomaco, soprattutto per come era vera, per come quel nostro io interiore si vuole incontrare con l’altro, che vuole accoglierlo, mentre la corazza dà le spalle e tiene duro. Credo che fossi in piena crisi Xavier-Pelodifiga, cui continuo a urlare tutto il mio disprezzo, mentre la verità è che vorrei solo che tutto tornasse com’era, che ci volessimo bene ora come allora.

    Giusto ieri o al massimo due giorni fa, poiché come sfondo del desktop ho la presentazione delle immagini in memorie ed essendo questa una di quelle che ho conservato, me la ritrovo davanti agli occhi, così, all’improvviso, a sorpresa, quasi a tradimento: e penso.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...