16 commenti su “#For Siryan Child.

  1. Un “hashtag” esiste da molto, moltissmo tempo; e’ “#la strage degli innocenti”; pero’ succede che questo termine porta la mente lontano lontano, fino a 2000 anni fa. E si pensa a Erode, e a Gesu’ che l’ha scampata bella. Ci si commuove per quel bambinello. E molti non si rendono conto che questo termine e’ estremamente, purtroppo, attuale. Piu’ grande, addirittura, di quella di allora, perche’ e’ aumentata la capacita’ dell’uomo di uccidere, Ciao Silvia.

    Marghian

    Liked by 1 persona

    • Ciao Mariro’, ora ho fatto alla Silvia 🙂 Mi spiego, la chiamo “il mouse piu’ veloce del West”, ma non posso competere 🙂

      /*E’ vero, e poi noto una sorta di come chiamarlo, “campanilismo velato” , le cose che accadono per esempio “in Siria” sono meno sentite, quando non lo sono per niente, rispetto a quelle che accadono in posti “affettivamente” piu’ vicini a noi, esempio negli stati europei. Scrivero’ una cosa banale: e’ giusto dispiacersi per quello che accade a Parigi o Londra, ma non dovrebbero esistere morti di serie a e b. Ciao.

      Mi piace

  2. I bambini sono i semi del nostro futuro. Pianta l’amore nei loro cuori e le loro acque, con saggezza, ti impartiranno le lezioni della vita. Quando sono cresciuti, dai loro spazio per crescere.

    dal codice etnico dei Nativi Americani

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...