19 commenti su “ESTATE SOSPIRI E VACANZE

  1. Un’altra riflessione di Fausto che, come sempre, ci porta a meditare su quanto siamo abili a rovinarci la vita da soli……
    Un po’ come quando, per il veglione di capodanno, si programmano grandi cose, come fosse obbligatorio divertirsi, nella bolgia, nel frastuono e poi….regolarmente, si rimane delusi dalle enormi aspettative.
    Per fortuna, con gli anni, si impara anche a gestire queste cose, a regalare questi momenti di pausa dal lavoro a noi stessi….a valorizzare il tempo e dedicarlo alle cose davvero importanti, la famiglia, gli affetti….noi, senza fretta e senza voglia di vacanze per forza stravaganti e IN.
    Il silenzio, la pacatezza nel poter affrontare i momenti straordinari del quotidiano rendono tutto più intimo e personale, per questo amo il mare d’inverno….

    Mi piace

  2. Molto bello e vero! Ogni tanto bisognerebbe “staccare la spina”, prendersi un po’ di tempo per se stessi, a dispetto da tutto quello che ci circonda.
    Un ringraziamento a Fausto per l’articolo molto interessante, e a te Silvia per averlo condiviso. Un abbraccio ad entrambi e buona serata ❤

    Mi piace

  3. Capisco bene ciò di cui parli. Trovare il sollievo nel profumo dei fiori quando torni a casa, fermarsi a scrutare l’azzurro cercando di fermare il tempo, respirare a fondo la consapevolezza della vita che ci è stata data e che non può essere abbandonata al “non ho abbastanza tempo per godermi queste cose così semplici e speciali”

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...